MENU
La paura dell'altezza (Acrofobia)
ARTICOLI E APPROFONDIMENTI PSICOLOGIA CLINICA E PSICOTERAPIA  /  LA PAURA DELL'ALTEZZA (ACROFOBIA)

La paura dell'altezza (Acrofobia) | Dr. Roberto Gava

"Il coraggio è resistenza alla paura e dominio della paura, ma non assenza di paura" (Mark Twain)
L’acrofobia (dal greco antico ákron, "cima, sommità" e phóbos, "paura") fa parte dei disturbi d’ansia. Si tratta di una fobia specifica che si manifesta con un’intensa paura di cadere affacciandosi da un luogo elevato o anche di subire la tentazione di lanciarsi nel vuoto.
I sintomi dell’acrofobia sono quelli tipici delle crisi d’ansia. Nelle forme più lievi la persona soffre di tachicardia, tremori e sudorazione eccessiva quando si trova di fronte a una vista dall’alto, sia all’aperto sia al di qua di un vetro, in quelle più gravi viene sopraffatta da attacchi di panico.
Le persone che soffrono di acrofobia si sentono agitate non solo quando si trovano in posti molto alti, ma anche quando solo immaginano o anticipano mentalmente la situazione che più temono.
Spesso il termine vertigini viene usato come sinonimo di acrofobia, in realtà le vertigini sono una patologia dell'equilibrio che possono essere un sintomo dell'acrofobia, ma possono essere causate da molte altre patologie che con la paura dell'altezza non hanno nulla a che vedere.
Potrebbe interessarti anche
Timidezza e fobia sociale
Timidezza e fobia sociale
Monday, November 12, 2018
Le fobie
Le fobie
Monday, November 12, 2018
La paura di volare (Aerofobia)
La paura di volare (Aerofobia)
Monday, November 12, 2018
Ansia e attacchi di panico
Ansia e attacchi di panico
Monday, November 12, 2018
Il disturbo d'ansia generalizzato
Il disturbo d'ansia generalizzato
Monday, November 12, 2018
Gli acrofobici ricorrono spesso all'evitamento delle situazioni ritenute potenzialmente “a rischio”, ma ciò porta a notevoli limitazioni nella loro vita. Tali limitazioni giungono al punto di impedire persino di salire al secondo piano di una rampa di scale o di attraversare un viadotto, non solo a piedi, ma persino in auto, o, ancora, di guardare un panorama dall’alto.
Va evidenziato che tutti gli esseri umani hanno paura dell’altezza, chi più chi meno; si tratta di un meccanismo evolutivo di sopravvivenza in risposta alla pericolosità delle grandi altezze.
Quando però la fobia è tale da causare uno stato di sofferenza e disagio in grado di compromettere la qualità di vita, rivolgersi ad uno specialista, come lo psicologo-psicoterapeuta, è un passo importante da compiere per giungere ad un trattamento adeguato, poiché l'acrofobia può essere efficacemente trattata con interventi psicologici.
"La persona che ha davvero paura dell'altezza non è quella che trema al nostro fianco vicino al bordo del tetto di una casa, ma quella che fa di tutto per evitare qualsiasi altezza: ha un terrore dell'altezza così insito in sé da evitare sistematicamente ogni situazione in cui la paura potrebbe manifestarsi come un sentimento attuale".

- Lars Fr. H. Svendsen
Il trattamento dell'acrofobia prevede primariamente un percorso terapeutico volto alla risoluzione della condizione di disagio. Il lavoro terapeutico è basato sulla cooperazione: terapeuta e cliente collaborano per comprendere il problema, indagano il significato che il problema riveste nella vita del cliente e identificano le strategie più adeguate per la sua risoluzione.  La finalità generale del trattamento è quella di mettere la persona nelle condizioni di sperimentare un cambiamento, di mettere alla prova nuovi comportamenti, nuovi modi di guardare al problema. Per raggiungere tale obiettivo la terapia può prevedere l’utilizzo di tecniche psicologiche specifiche quali l’esposizione, il rilassamento e il controllo della respirazione.
Potrebbe interessarti anche
Timidezza e fobia sociale
Timidezza e fobia sociale
Monday, November 12, 2018
Il disturbo d'ansia generalizzato
Il disturbo d'ansia generalizzato
Monday, November 12, 2018
Ossessioni e compulsioni
Ossessioni e compulsioni
Monday, November 12, 2018
Le fobie
Le fobie
Monday, November 12, 2018
Contatti
Tel.: 348 438 5118

E-mail: robertogava@email.it
Dove sono
Vicenza - Viale Margherita, 23
Roberto Gava - Psicologo Psicoterapeuta a Vicenza  |  Tel.: 348 438 5118  |  E-mail: robertogava@email.it